A colpo d’occhio

consapevolezza qui e ora benessere
postura coordinazione equilibrio tonicità flessibilità
riduzione dello stress fiducia in se stessi crescita personale


La Tecnica Alexander non s'inserisce facilmente in nessuna delle solite categorie poiché tratta molti aspetti del nostro vivere ed agisce su corpo e mente insieme.
Le parole chiave, qui sopra, vi daranno un'idea della portata di questa Tecnica.

 

Che cos'è?

La Tecnica Alexander è un metodo di rieducazione sensoriale e neuromuscolare che riguarda gli schemi basilari della coordinazione corporea. Ci insegna come possiamo liberare il corpo dalle sue costrizioni (tensioni superflue, abitudini inveterate) e restituirgli il suo funzionamento e la sua tonicità innati. In una parola, ci aiuta a riconnetterci alla nostra propria natura.

La T.A. viene insegnata in quaranta paesi. Essa ha più di un secolo di successo alle spalle e fa parte del curriculum di molti dei più importanti istituti di musica, arte drammatica e danza nel mondo.

A chi può essere di aiuto?

La Tecnica Alexander serve a tutte le persone desiderose di realizzare le loro potenzialità prendendo in mano la propria vita. In linea di massima, si distinguono due categorie: coloro che vorrebbero risolvere problemi e coloro che vorrebbero migliorare la propria efficienza nel contesto di qualche attività.

Nel primo gruppo si troveranno persone che stanno cercando di eliminare condizioni di vario genere, croniche o acute che siano, come mal di schiena, mal di testa, problemi posturali, respiratori o vocali ecc., oppure che si stanno riprendendo da una malattia, da un intervento chirurgico o da un incidente.

Nel secondo gruppo si troveranno sportivi, attori, ballerini, musicisti, artigiani e così via, il cui fisico deve rendere molto bene in situazioni impegnative. Naturalmente ci saranno anche persone che non appartengono a nessuna di queste categorie, ad esempio qualcuno portato dal suo percorso personale a cercare più integrazione, libertà e benessere.

In effetti, tutti possono trarre beneficio dal metodo unico della T.A. che arricchisce la qualità della nostra vita riducendo stress e tensioni ed aumentando vitalità, armonia e efficienza generale, sia corporea che mentale. Non c'è limite di età, è sempre possibile migliorare.

Che cosa fa?

Ci insegna come smettere di interferire con il nostro funzionamento naturale. Alexander scoprì che se il corpo non sta funzionando bene, questo è spesso dovuto al fatto che abbiamo acquisito abitudini che non gli permettono di operare in modo giusto: a nostra insaputa, stiamo usando male il nostro corpo. Basta eliminare questa interferenza perché i processi della natura possano tornare ad operare e funzionare perfettamente come facevano una volta quando eravamo bambini. In effetti, la T.A. ci restituisce i meccanismi del benessere.
Dopo una lunga ricerca, Alexander riuscì ad identificare questi meccanismi fondamentali della coordinazione che sono alla base di tutta l'attività del corpo e che, se li lasciamo operare, rappresentano il modo naturale di ottimizzare lo stato corporeo. La Tecnica Alexander vi da gli strumenti per ritrovare questo stato. Invece della tirannia dell'abitudine che ci costringe a ripetere le stesse risposte volta dopo volta, avremo una possibilità di scelta e l'opportunità di alleviare o eliminare i nostri problemi, migliorando così il benessere e l'efficienza corporea e mentale. Faremo tutto con meno stress e sforzo, e ci sentiremo molto meglio, alleggeriti e tonici.

Come funziona?

La Tecnica Alexander non funziona attraverso esercizi, sequenze di movimenti o altre simili procedure, ma attraverso la consapevolezza. Impareremo a riconoscere le nostre abitudini corporee (modi di fare) personali, che a nostra insaputa hanno sempre accompagnato ogni nostra azione e rappresentano un ostacolo al nostro funzionamento naturale. In seguito, apprenderemo come smettere di adoperarle e lasciare invece che il corpo si organizzi secondo i propri principi. Visto che esso è già programmato in questo senso, noi non avremo niente da “fare” nel senso comune della parola, dovremo solamente non essere d'impiccio. Impareremo a conoscere questi principi naturali, per poter dirigere mentalmente le nostre attività in accordo con essi. Ne conseguirà il funzionamento corporeo libero ed armonioso.

Attraverso questa attenzione della mente, il mondo del corpo sarà presente nel nostro vivere quotidiano, integrato ai processi mentali e di conseguenza vivremo nel qui e ora. La nostra consapevolezza accresciuta ci darà un senso maggiore di controllo su tutto quello che facciamo o pensiamo; la nostra fiducia in noi stessi aumenterà e saremo meno soggetti allo stress. Gli strumenti che la Tecnica Alexander ci mette in mano possono essere usati come base della nostra crescita personale ed essere di gran vantaggio per il resto della nostra vita.

Come si svolgono le lezioni?

La Tecnica Alexander è un processo di rieducazione non una terapia, perciò sarete attivamente coinvolti nell'impararla, nonché nel praticarla tra una lezione e l'altra.

Le lezioni sono di natura prettamente pratica. Sarete occupati ad espandere la vostra consapevolezza, a prestare attenzione a come vi muovete ed a lasciarvi fare le cose in modi diversi dal solito. Imparerete a prendere coscientemente controllo delle vostre abitudini finora rimaste inconsce ed a capire come smettere di usarle abbandonando le vostre tensioni e schemi muscolari disadatti.

Il vostro insegnante vi guiderà non soltanto verbalmente ma anche con un uso molto sottile delle mani. Questo uso delle mani è esclusivo alla Tecnica Alexander e rappresenta un aiuto incomparabile nel processo di liberazione che state seguendo.

L'insegnante vi guiderà in movimenti semplici come alzarvi, sedervi o camminare, per farvi capire i principi sui quali si basa tutta l'attività corporea. Al contempo, le mani dell'insegnante vi aiuteranno a percepire quello che state facendo per interferire con il vostro stesso funzionamento e faciliteranno i cambiamenti desiderati. Mano a mano che avanzerete nella pratica potrete applicare i principi basilari ad attività più complesse.

Spesso, la maggior parte degli insegnanti utilizza anche un tavolo sul quale resterete tranquillamente distesi mentre le mani dell'insegnante interagiranno delicatamente con il corpo permettendogli di emanciparsi più facilmente dagli schemi indesiderati e di tornare ad uno stato più libero.